L’areatore è un apparecchio elettrico che permette il ricircolo forzato dell’aria. L’esigenza di montare un aeratore sul vetro di una finestra può nascere dal bisogno di arieggiare maggiormente un locale umido del seminterrato o migliorare l’aria in una cucina o in un bagno. Segui i passi di questa guida che ti spiegheranno come procedere.

Occorrente
Areatore per vetro
Silicone
Petrolio
Tagliavetro
Girella con ventosa
Martello
Metro e cacciavite

Sicuramente, la parte più difficile di questo montaggio è il taglio del vetro che puoi effettuare solo se possiedi una taglia-vetro. Procedi con lo smontaggio della finestra che appoggerai sopra ad un cavalletto per lavorare in piano. Misura, innanzitutto, il diametro dell’aeratore che hai acquistato e posizionalo nel punto in cui vorresti collocarlo. Con un pennarello segna il centro del cerchio da tagliare e fissa la girella al vetro, tramite la ventosa.

Una volta regolato il diametro ed avere inumidito il vetro con il petrolio, procedi al primo taglio. Successivamente fai un secondo taglio di un diametro inferiore di 3 o 5 cm. A questo punto, sempre bagnando con il petrolio, riga la parte più centrale con la taglia-vetro e, picchiando delicatamente con un martelletto, elimina il vetro tagliato. Quando avrai terminato il taglio del vetro, procedi al posizionamento dell’aeratore.

Se questo è provvisto di un giunto in plastica da avvitare, inserisci l’aeratore mediante il giunto plastico e poi avvita le viti di fissaggio nei buchi del giunto. Se, invece, l’aeratore che hai acquistato è un modello da incastrare, infilalo prima dall’alto e poi inserisci la parte inferiore nel foro del vetro. In quest’ultimo caso ti conviene sigillare con del silicone il bordo per migliorare l’impermeabilità.

Come Montare un Areatore sul Vetro della Finestra