Come Coltivare la Begonia

Il genere begonia si compone di moltissime specie diverse, tutte originarie dei climi sub-tropicali. Una differenziazione importante è costituita dal tipo di apparato radicale.

La radice può essere di tipo
Fascicolata
solitamente sono piante arbustive con portamento strisciante.
La coltivazione ottimale prevede una posizione ben soleggiata con una temperatura ottimale di circa 15 gradi Si trovano bene in appartamento a patto di garantire un alto tasso di umidità, risultato che si può ottenere facilmente lasciando un velo d’acqua nel sottovaso.
Per dettagli è possibile vedere questa guida su Coltivazione.net.

Rizomatosa
Prediligono la collocazione in ambiente molto luminoso con luce intensa, buon tasso di umidità e una temperatura tra i 13 e i 15 gradi. Sono da evitare correnti d’aria e raggi solari diretti. Come le altre specie necessitano di una pulitura quasi quotidiana dalle foglie secche che potrebbero infettare la pianta.

Tuberosa
Necessitano di una posizione in piena luce, evitando che i raggi colpiscano direttamente le foglie. Può essere coltivata anche all’esterno, con l’accortezza di conservare i tuberi in luogo fresco e asciutto durante il periodo invernale.