Come Creare Soprammobili con la Pasta di Mais

Per imparare tutti i segreti sulla tecnica della pasta di mais basta sperimentare e divertirsi creando decorazioni floreali. La duttilità di questo materiale ti consentirà di realizzare farfalle leggere e preziose come la porcellana ma meno fragili e dunque più resistenti a qualsiasi tipo di urto. Si sa che, quando crei decorazioni per la casa, ad esempio da porre su un mobile, devi tener conto del fatto che esse possono essere oggetto di urti derivanti dalle consuete attività domestiche e dunque possono rompersi. La pasta di mais è un materiale che diminuisce questo tipo di inconvenienti perché, come detto prima, è più resistente. Ed è anche preferibile alla pasta di pane. Questa guida ti mostra come lavorarla.

Occorrente
Ingredienti per l’impasto: 150 gr di farina maizena, 250 g di colla vinilica, 1 cucchiaio di olio di vaselina, 1 cucchiaio di essenza di lavanda.

Scalda tutti gli ingredienti mescolandoli molto velocemente all’interno di un tegame antiaderente in modo che non vi attecchisca troppo. Dopo pochi minuti dal mescolamento avrai ottenuto una pasta compatta ed elastica. Lascia freddare un poco. Una volta che la pasta diventa tiepida essa si staccherà autonomamente dalle pareti del tegame.

Non appena la pasta si sarà intiepidita e si sarà staccata dalle pareti del tegame, appallottola subito, prima che diventi fredda e dunque ammassata. A quel punto prendi un foglio di carta da forno che farà da supporto ponici la pasta di mais e continua ad impastarla per un poco. Dopo con le mani dividi l’impasto in modo da creare diversi pezzetti.

In diverse ciotole versa alcuni tubetti di colori a tempera, diversificandoli per colori. Impana ogni singolo pezzetto di pasta di mais nei diversi colori. In questo modo avrai creato il materiale per le tue decorazioni che andrai a comporre, incollando con la colla vinilica i diversi pezzetti fra loro, in base al soggetto che hai intenzione di realizzare.